Reato Politico - La questione politica attuale.

Piuttosto che lasciare la carica pubblica cambiano la Costituzione. La questione della riforma della Giustizia è molto diversa da quella che ci vogliono far credere. L'autonomia della Magistratura nei confronti della classe politica è un cardine per l'equilibrio istituzionale. Limitare le intercettazioni telefoniche limita l'unico mezzo che ha la Magistratura per indagare. Quindi si rende la polizia meno efficace nel proprio ruolo.

Il reato politico che Berlusconi tanto afferma è la limitazione della libertà ad esercitare la carica pubblica a causa delle indagini delle Magistrature. Ma sebbene tutte la cause non siano mai giunte ad una condanna è legittimo il fatto che venga indagato essendo stato il fautire di un impero economico. Nessuno è, per ora, al di sopra della Legge. Se passa la riforma costituzionale che questi vogliono divengono una casta 'intoccabile' e continua il malaffare che governa l'economia del nostro paese senza freni alcuno.

 

 

Questo del Presidente del consiglio è un chiaro uso strumentale del 'reato politico'. 


http://riformacostituzionale.blogspot.com/                  http://parlamentaricondannati.blogspot.com/2011/03/elenco-parlamentari-condannati-in-via.html